Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Turismo

 
 
 
 Home |  Turismo | Piste da sci
Piste da sci
Col Rodella visto dal Belvedere di Canazei


In data 5 gennaio 2004 è stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale, la legge n. 363 del 24 dicembre 2003 avente ad oggetto “Norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo”. Per la prima volta in Italia una legge affronta le tematiche relative alla sicurezza sulle piste da sci.

La principale novità della legge n. 363 del 2003 consiste non tanto nell’approvazione di norme nel settore ma principalmente nel fatto che per la prima volta sia intervenuto in modo organico il legislatore statale a fronte di precedenti discipline approvate in sede regionale.

Peraltro l’approvazione di questa legge quadro (che detta cioè i principi fondamentali cui le regioni dovranno attenersi adottando una propria legislazione in materia) non trova la Provincia Autonoma di Trento impreparata.

La Provincia dopo l’adozione della legge provinciale 21 aprile 1987, n. 7 “Legge provinciale sugli impianti a fune“ ha lavorato molto sia sulla sicurezza passiva, cioè seguendo sin dalla fase della progettazione la costruzione di piste da sci di “qualità” e prive di ostacoli atipici, sia sulla sicurezza attiva, cioè sulla diffusione della segnaletica, sulla divulgazione delle regole di comportamento dello sciatore (per la prima volta codificate nel 1998 nell’art. 30 ter del regolamento di esecuzione della legge provinciale 7/87) introducendo la figura del responsabile della manutenzione dei tracciati e da ultimo con il progetto SnowFriend.

La Provincia autonoma di Trento ha sempre investito molto sulla sicurezza passiva intendendo con questo concetto tutto l’insieme delle operazioni che iniziando dalla fase di progettazione di una pista da sci, comprendono la fase di realizzazione, quella dei controlli prima dell’apertura al pubblico e soprattutto tutta la tematica della gestione durante l’esercizio.

Una pista ben progettata, costruita correttamente e gestita con intelligenza ed in modo dinamico rappresenta un’ottima garanzia di sicurezza per lo sciatore.

Ma quali sono le caratteristiche fondamentali di un area destinata ad ospitare una pista da sci?

  • Altitudine – le variazioni climatiche degli ultimi anni suggeriscono di non progettare e realizzare piste ad una quota inferiore ai 1300 - 1500 msl.
  • Favorevole esposizione solare e di venti - è ovvio che l’esposizione migliore è quella verso nord – nord/est e nord/ovest ma molto dipende dalle quote ove sono poste le piste. Il fenomeno è però attenuato dalla possibilità di ricorrere all’impianto di innevamento programmato.
  • Natura del suolo – stabilità geologica: un terreno “naturalmente” predisposto ad accogliere una pista ha bisogno di interventi artificiali molto limitati; nella costruzione delle piste da sci la tendenza in atto è quella di limitare al massimo i movimenti terra assecondando il più possibile l’orografia dei luoghi.
  • La pendenza - la pendenza media di una pista è in genere del 20% - 40%. Si rimanda all’articolo 19 del regolamento di esecuzione della L.P. 7/87 ed all’allegato 3.1 per quanto riguarda la classificazione delle piste in ogni caso il limite minimo che garantisce la sciabilità è il 6 – 8% il massimo è rappresentato da pendenze del 60%.
  • La larghezza di una pista - l’articolo 18 del regolamento di esecuzione della L.P. 7/87 prevede che la larghezza della pista in metri non deve essere inferiore a 1/25 della portata oraria dell’impianto che la serve. Quindi ad esempio all’impianto di 1800 p/h (es. segg. quadriposto ad attacchi fissi) deve corrispondere una pista con larghezza minima di 72 m ai quali vengono applicati dei coefficienti correttivi di un più o meno 20% a seconda delle caratteristiche della pista o di altre piste correlate. Quanto alla densità degli sciatori in pista il PUP assume come criterio ordinatore i 50 sciatori per ettaro corrispondenti a 250 mq. a disposizione per ogni sciatore.


 
Piste da sci
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy